Un altro inizio della stessa storia

Kimota, il blog nel quale ho travasato di volta in volta le foto che ho scattato nella mia vita, è in procinto di spostarsi nuovamente. Dopo la nascita su Clarence nel 2003, e la maturazione sui server diludovico negli ultimi 6 anni, ho deciso di farlo continuare altrove – ovvero sull’amatissimo tumblr – per questioni soprattutto di praticità e di uso (oramai passo gran parte del mio tempo on-line su quella piattaforma, e la comparsa di temi che finalmente permettono la visualizzazione di foto oltre i 500 pixel di lato è stata la spinta finale).
Ringrazio Dario per l’ospitalità, la gentilezza e la cura che mi ha dedicato in questi anni, e porgo un saluto a tutto il condominio.

Questo è l’indirizzo presso il quale potrete trovarmi da oggi in poi
http://gualt.tumblr.com

(questo blog rimane comunque al proprio posto, visibile e raggiungibile e commentabile (tanto che sul nuovo kimota i primi post riportano direttamente alle categorie per anno del presente blog) sempre grazie alla gentilezza di Dario)

Ci siamo

Stasera alle 18:00 mi potete trovare a Bologna; più precisamente qui. Se avete voglia di un aperitivo o di quattro chiacchiere (a proposito del meraviglioso mondo dell’arte, o anche solo di Batman), be’, ecco, mi sa che sarà il posto giusto.

(nella foto, di Samuele Arcidiacono, si vede una parte dell’opera che esporrò (la disposizione delle singole serialità però non è ancora quella definitiva))

Nel frattempo

sì, be’, non è che perché qua non ho più messo foto me ne sia stato in panciolle a sorbirmi spritz al campari e savoiardi inzuppati nel vov (anche se sarebbe stato il mio sogno segreto) (questo, e diventare la controfigura di Bruce Willis nel suo prossimo film d’azione). Anzi, di cose ne ho combinate parecchie:

-ho messo su casa

-ho iniziato a pubblicare un fotoromanzo su Sanjuro, il nuovo blog letterario italiano più ingrufolante che c’è

-martedì 15 parteciperò a una mostra che si preannuncia molto fica, in quel di Bologna (qui tutte le informazioni, e qui l’immancabile pagggina facebook), con 9 serialità (7 già pubblicate qui, e 2 inedite) e 1 naturale prosecuzione dell’immaginario

-(poi la scuola, gli scrutini, i corsi di recupero, gli esami di maturità, le feste d’inaugurazione di casa nuova da organizzare, il trasloco libresco da finire, etc etc)

(comunque sì, sono molto felice)